O padre, Creatore dell’universo,
Tu hai posto in ogni cosa il segno del tuo infinito amore
e hai donato alle creature l’impronta della tua bellezza.
Rendimi autentico cantore del tuo amore,
fà che con il mio canto sappia esprimere
un poco di quell’armonia sublime
che Tu hai posto in tutte le cose
e che muove il cielo e la terra
in quell’accordo mirabile che tutto abbraccia.
Fà che il mio canto sia sempre al servizio della tua lode,
che non mi vanti mai di questo dono,
che offra il mio servizio alla Chiesa senza alcuna vanità e superbia,
sapendo di assolvere un dovere d’amore verso Dio e i fratelli.
Metti nel mio cuore il canto nuovo
che sgorga dal cuore del Risorto,
e fà che, animato dal tuo Santo Spirito,
possa lodarti e farti lodare per la tua unica gloria,
vivendo nel servizio liturgico l’anticipo della liturgia celeste.
Te lo chiedo per Cristo Salvatore nostro,
causa e modello del nostro canto.
Amen

Ogni nostra prova comincia così… per ricordarci il motivo che ci spinge a questo servizio.
Costantemente in aumento negli ultimi anni, il gruppo ora conta oltre 25 elementi fra musicisti e coristi.
Questo gruppo si impegna ad animare le celebrazioni e i momenti di preghiera che si svolgono in parrocchia durante tutto l’anno liturgico.
Le prove generalmente si tengono tutti i lunedì alle ore 21 in chiesa.
Il nostro repertorio svaria fra pezzi di RNS , Gen Verde, Gen Rosso, Frisina, OMI e altri.
Il coro si presta anche per l’animazione di matrimoni e funzioni liturgiche particolari.


Alcune indicazioni:

Con il nostro canto siamo chiamati a dire la Rivelazione. Le parole che pronunciamo devono essere perciò il più possibile chiare e comprensibili. Anche nell’uso degli strumenti si potrebbe dire molto; “la chitarra si…la chitarra no” il criterio dovrebbe essere piuttosto il modo in cui la uso (modello “metallaro” con amplificatore a tutto volume, “gratta e vinci”ovvero in maniera molto pesante e curando poco la mano destra, “l’arpeggio” o anche il ritmoma mantenendo la mano più leggera).

In ogni caso non dobbiamo mai dimenticare che lo strumento musicale non deve mai coprire le parole del canto come è altrettanto importante che lo sostenga perché non perda il ritmo e tanto meno l’intonazione.
Il criterio nella scelta dei canti deve essere il Mistero che ti è donato e che tu sei chiamato a servire con i tuoi talenti. Evitare il “mi piace” o “è di moda” e quanto più possibile fare sì che il testo sia adeguato al tempo liturgico, alle particolari circostanze della vita (iniziazione cristiana, matrimonio, rito delle esequie ect.), alla Parola della domenica e infine alla giusta collocazione di un canto (inizio, offertorio, comunione, fine).
tratto da “Musica e Liturgia”, feb. 1996, relazione di Don Gian Piero Casadei

Qualche consiglio pratico per chi vuol cantare :

  1. In un coro nessuna voce deve prevalere sulle altre (un consiglio potrebbe essere quella di sentire la voce del nostro vicino più forte di quanto sentiamo la nostra);
  2. Se anche solo un elemento è calante influenzeranno tutto il coro che perderà presto o tardi l’intonazione
  3. Il coro che canta, pur seguendo gli spartiti, non deve mai distogliere lo sguardo da chi dirige
  4. Cantare è più faticoso che parlare (è necessario essere intonati, andare a tempo, studiare le parti, etc..). Come nella comunità, anche nel coro non è sempre facile restare uniti. Ma l’armonia tra di noi edifica tutti e ciascuno. Se facciamo un servizio non è il massimo farlo sbuffando: diventerebbe una contro-testimonianza. 2 Cor 9, 7 “Ciascuno dia secondo quanto ha deciso nel suo cuore, non con tristezza né per forza, perché Dio ama chi dona con gioia”.
  5. Cantare dopo aver pregato non è la stessa cosa che cantare senza aver pregato!

Musicisti:

Chitarra: Leonardo Rossi, Maria Grazia Casali, Maurizio Rebecchi , Cristina Pucci, Stefania Dileo
Armonium: Gabriele Tisselli
Congas: Cloude

Soprani : Sabrina Coco, Lora  Pieri, Paola Ricci, Sofia Del Vecchio, Manuela Gori, Rita Del Vecchio, Angela Casali , Cristina Pucci, Cecilia Raffaelli, Martina Gamberini, Francesca Pinto
Contralti: Maria Grazia Casali, Stefania Dall’ara,  Stefania Dileo, Jessica Medri
Bassi: Piero Pepa, Loris Bianchi, Giorgio Nucci,  Matteo Biondi, Lorenzo Foschi, Matteo Tozzi, Luca Bartolini
Tenori: Stefano Macchini, Francesco Pasqualicchio, Maurizio Rebecchi


Raccolta file audio e materiali del coro: clicca qui


Per informazioni rivolgersi a :

Cristina Pucci: 340 300 8081 – cristinapucci85@gmail.com

Leonardo Rossi: 347 701 5115 – leonrossi@gmail.com